Lidl Svizzera: supporto alle persone colpite dal Coronavirus

Donazione a Fairtrade Max Havelaar

10.05.2020 12:00:00 | Weinfelden
Produttori di fiori in Kenya

Produttori di fiori in Kenya

Lidl Svizzera dona 20'000 franchi alla fondazione Max Havelaar. In questo modo, Lidl Svizzera aiuta le persone colpite dal Coronavirus in Africa. La donazione sarà investita in progetti a favore di persone attive nel settore dei fiori colpite dagli effetti del COVID-19.

I produttori di fiori in Africa, in particolare in Kenya – dove Lidl Svizzera acquista le sue rose Fairtrade – si trovano ad affrontare sfide impensabili.  In Svizzera i fioristi hanno dovuto chiudere le loro attività e i supermercati non avevano il permesso di vendere fiori. Di conseguenza i lavoratori di questo settore sono stati licenziati oppure si trovano ad affrontare grandi incertezze. I lavoratori delle fattorie di fiori in Africa sono quindi stati colpiti in modo particolarmente duro dalle misure di protezione contro il Coronavirus messe in atto da noi. Lidl Svizzera ha così deciso di aiutare queste persone malgrado l'impresa di commercio al dettaglio non abbia potuto vendere fiori per diverse settimane.

Melanie Dürr, Responsabile di fiori e piante presso Fairtrade Max Havelaar, si rallegra: “Le fattorie di fiori sono state duramente colpite dalla crisi del Coronavirus. Molti lavoratori sono disoccupati oppure ricevono solo una minima parte del loro salario. Quindi questo aiuto generoso da parte di Lidl Svizzera è più che benvenuto.”

Contatti per i media

Media point
media@lidl.ch
+41 (0)71 627 82 00

Categorie

Scopri di più