Lidl Svizzera pubblica il secondo bilancio di sostenibilità

22.10.2019 12:00:00 | Weinfelden
bilancio di sostenibilità

bilancio di sostenibilità

Lidl Svizzera lancia il suo secondo bilancio di sostenibilità. Il documento è basato sullo standard internazionale GRI e attesta come responsabilità aziendale e assortimento sostenibile siano perfettamente compatibili con il modello di un discount intelligente – sulla linea del motto «una spesa sostenibile con semplicità per tutti».

La responsabilità nei confronti dell’ambiente e della società è ancorata saldamente nella cultura aziendale e lungo tutti gli stadi della catena del valore di Lidl Svizzera. Georg Kröll, CEO di Lidl Svizzera, afferma: «Per Lidl Svizzera la sostenibilità è un atteggiamento di base. Siamo convinti che la sostenibilità e il nostro modello aziendale dello smart discount non si escludano a vicenda ma, al contrario, si completino alla perfezione. Infatti, uno dei nostri obiettivi è rendere possibile una spesa sostenibile a tutti i portafogli.


Il discount più sostenibile della Svizzera


Fin dagli inizi, Lidl Svizzera ha perseguito l’obiettivo di diventare il discount più sostenibile della Svizzera. A questo scopo l’azienda si è posta obiettivi ambiziosi ampliando e rafforzando costantemente il proprio impegno nell’ambito della sostenibilità. Per la prima volta, un’approfondita valutazione del WWF Svizzera lo conferma: Lidl Svizzera è il discount più sostenibile della Svizzera (vedere pagina 10/11 del bilancio).


Gli obiettivi raggiunti assieme al WWF


Il WWF Svizzera e Lidl Svizzera hanno fissato, nell’ambito di una partnership nazionale, obiettivi tassativi in materia di sostenibilità, onde promuovere ulteriormente un agire mirato al risparmio delle risorse e favorire la proposta di un’offerta amica dell’ambiente. Dall’ultimo bilancio di sostenibilità, Lidl Svizzera è riuscita a raggiungere più obiettivi. Di questi fanno parte la vendita e l’utilizzo di tè nero, verde e rooibos, caffè e olio di palma esclusivamente dotati di certificazione ambientale (Food: almeno standard SEG RSPO oppure Bio; Near-Food: almeno standard MB RSPO oppure Bio) e la rinuncia alla torba nei terricci confezionati (vedere pagina 14 del bilancio).


Riduzione della plastica


Entro il 2025 Lidl Svizzera ha intenzione di ridurre del 20% l’impiego di plastica nelle confezioni dei prodotti a marchio proprio e di realizzarle tutte (100%) in modo tale che siano riciclabili.
Inoltre, entro fine 2019, tutti gli articoli monouso in plastica saranno tolti dall’assortimento e sostituiti da alternative. Già solo nel reparto di frutta e verdura, nell’anno di esercizio del 2018 Lidl Svizzera è riuscita a risparmiare 24 tonnellate di plastica (vedere pagina 23 del bilancio).


Rifornimento delle filiali senza combustibili fossili entro il 2030


Lidl Svizzera si è posta l’obiettivo di riuscire a rifornire la sua rete di filiali rinunciando completamente ai combustibili fossili entro il 2030. Una prima importante pietra miliare sulla strada verso questo ambizioso obiettivo è stata la messa in servizio di due camion interamente elettrici, che dal 2014 hanno già percorso quasi 600.000 km. Un altro passo importante è l’introduzione sul mercato e l’impiego di camion a GNL (gas naturale liquefatto) nonché la costruzione della struttura necessaria al loro rifornimento. I primi 20 veicoli a GNL e le prime stazioni di rifornimento di GNL sono stati messi in servizio già nell’estate del 2019. Oltre a ridurre le emissioni di gas serra, i veicoli a GNL emettono molte meno sostanze nocive per l’aria (ossidi di azoto -40%, polveri sottili -95%). Impiegando il bio-GNL (biogas liquefatto), questi veicoli e le stazioni di rifornimento potrebbero funzionare in modo totalmente privo di combustibili fossili. Già a giugno 2019 Lidl Svizzera ha svolto un esperimento sul campo con bio-GNL non fossile (vedere pagina 28 del bilancio).
Ulteriori informazioni e il bilancio di sostenibilità completo sono disponibili qui: https://verantwortung.lidl.ch/it/principi/bilancio-di-sostenibilita/

 

Contatti per i media

Media point
media@lidl.ch
+41 (0)71 627 82 00

Scopri di più