Lidl Svizzera: eliminazione della plastica monouso dall’assortimento conclusa

Misure contro il flusso di plastica: circa 50 tonnellate in meno di plastica all’anno

20.05.2020 09:00:00 | Weinfelden
Lidl Svizzera: eliminazione della plastica monouso dall’assortimento conclusa

Eliminazione della plastica monouso

Lidl Svizzera nel 2018 fu la prima impresa di commercio al dettaglio in Svizzera a porsi l’obiettivo di rinunciare alla vendita di articoli usa e getta in plastica come cannucce, bicchieri, piatti, posate di plastica e bastoncini per ovatta con manico di plastica. Entro la fine dell’anno di bilancio 2019 l’obiettivo è stato raggiunto.

Dopo aver annunciato in Svizzera di voler ridurre del 20 per cento l’impiego di plastica entro il 2025, Lidl ha adottato le prime misure concrete. In una prima fase Lidl Svizzera, nelle sue oltre 140 filiali sparse su tutto il territorio svizzero, ha rinunciato alla vendita di articoli in plastica monouso, come cannucce, bicchieri e bicchierini, piatti, posate e bastoncini cotonati con manico in plastica. Questi articoli vengono sostituiti con prodotti fatti con materiali alternativi, riciclabili e rinnovabili. Ad esempio il manico dei bastoncini cotonati, fatto con fibre di carta. Per la stagione delle grigliate Lidl Schweiz – come già l’anno scorso – inserirà in promozione stoviglie e posate monouso di materiali alternativi. Tra questi ad esempio posate di legno al 100% in materiale FSC e ciotole in bagassa, un derivato dai rifiuti della produzione di zucchero.

«Nella nostra strategia riguardo la plastica seguiamo un approccio chiaro, ovvero: evitare, ridurre, riciclare. Eliminando gli articoli monouso in plastica ne evitiamo l’impiego, risparmiando così ogni anno circa 50 tonnellate di plastica e contribuendo a migliorare il nostro bilancio per quanto riguarda l’utilizzo di plastica», afferma Reto Ruch, Chief Commercial e Marketing Officer di Lidl Svizzera.

Misure

Lidl Svizzera ha già adottato diverse misure per ridurre la quantità di plastica. Fra questi vi sono:

  • la rinuncia alla distribuzione di sacchetti di plastica gratuiti ala cassa
  • l’ampliamento dell’offerta di prodotti sciolti nel reparto frutta, verdura e frutta secca/noci
  • l’aumento dell’impiego di fascette e tecnica laser al posto degli imballaggi di plastica
  • La riduzione delle pellicole retraibili e del peso delle bottiglie per bibite in diversi articoli del settore delle bibite
  • La rinuncia a coperchi ribaltabili in plastica in diversi prodotti del settore dei latticini e della latteria

Lidl Svizzera non raggiunge l’ottimizzazione solo rinunciando a elementi degli imballaggi. L’impiego di plastica può essere ridotto anche riducendo lo spessore e le dimensioni dei materiali di singoli imballaggi. Ad es.per le carote, dove è stato raggiunto un risparmio di plastica del  12.5 percento.

Contatti per i media

Media point
media@lidl.ch
+41 (0)71 627 82 00

Categorie

Scopri di più